Benvenuto Blog !

Inizia l’avventura!

Benvenuto Blog

Ci siamo! il mio travelblog è finalmente online! E quindi… benvenuto Blog! Ho scritto e riscritto questo articolo decine di volte, perché davvero non so come iniziare, forse perché le prime volte fanno sempre paura, o perché di cose da dire ce ne sono troppe!
Questo mio sogno nel cassetto finalmente è uscito e ha trovato la luce.
Vi starete chiedendo:

“ma come si fa ad aprire un blog di viaggio proprio durante una pandemia mondiale, che tra l’altro ci obbliga a stare tutti chiusi in casa?”.

Beh, sembrerà assurdo, ma forse, senza questa pandemia, non avrei avuto la voglia, il coraggio, il tempo e l’entusiasmo di portare avanti un progetto come questo, tanto bello, quanto ambizioso e impegnativo. A me le cose semplici non piacciono, ve ne accorgerete presto! Ma ho deciso di mettermi alla prova.
Questo difficile periodo è stato il mio trampolino di lancio. Da marzo 2020 ho momentaneamente abbandonato la mia scrivania da agente di viaggio e ho accolto le mie quattro mura domestiche come fossero il mio rifugio per le successive tre settimane; sì, perché, non so se vi ricordate, inizialmente il lockdown sarebbe dovuto durare 3 settimane, ora è passato quasi un anno, ed io, su quella scrivania non ci sono più tornata. Mi manca? si, mi manca moltissimo. Mi manca l’odore dei cataloghi, la luce che entra dalle vetrate, mi manca studiare nuovi itinerari e conoscere nuove destinazioni, e mi mancano i clienti che entrano entusiasti di farmi organizzare per filo e per segno la loro vacanza in qualunque parte del mondo, e mi manca soprattutto quando tornano, che raccontano con entusiasmo e nostalgia il loro viaggio straordinario.
Ecco cosa mi ha spinto ad aprire questo blog. L’entusiasmo, e la passione. Perché il mio lavoro non voglio che finisca a causa di un virus. Non voglio rinunciare ad esplorare questo magnifico pianeta solo perché qualcuno ha deciso di chiudere le frontiere. NON VOGLIO! 
Io viaggerò, e lo farò finché avrò aria nei polmoni, viaggerò finché le mie gambe reggeranno, perché viaggiare è vita, e non so voi, ma io, di vita, ne ho una sola.
Tengo ovviamente conto del fatto che non si può fare quello che si vuole, quindi il detto “se vuoi, puoi”, ora non funziona, a meno che non vuoi rimanere bloccato in qualche aeroporto, pagare multe salatissime e farti settimane di quarantena chissà dove; quindi, ora NON SI PUO’.  Ma quando si potrà, tesori miei, non farò in tempo a disfare una valigia, che dovrò subito prepararne un’altra. E io non vedo l’ora di portarvi con me.

Questo travelblog, racchiuderà tanti racconti, consigli, ma soprattutto emozioni e molte, moltissime fotografie, la mia seconda più grande passione. Sì perché, dietro alle foto che vedrete nelle varie gallery, ci sono io, che con i miei scatti cerco sempre di cogliere quegli attimi di felicità, stupore, paura, emozione e spensieratezza. Ci provo sempre a trasmettere qualcosa di importante attraverso una fotografia. Ma la sensazione del momento, quella no, non la si può fotografare. Come si può descrivere la sensazione di pura libertà mentre guidi un’auto su una strada lunga e infinita nel bel mezzo dell’America? Come descriveresti in una fotografia l’aria calda che ti passa tra i capelli mentre sei seduta nella sterpaglia dell’immenso Masai Mara? Come riesci a far percepire la paura mista ad adrenalina, quando ti trovi una leonessa con i cuccioli a 2 metri da te? Ma credetemi, ci ho provato, e ci proverò sempre! Ma soprattutto voglio farvi venire voglia di scoprire questo mondo, anche solo attraverso una fotografia. Ora sta a voi dirmi se ce la farò… 

Dai un’occhiata qui:

I miei viaggi

Foto di viaggio

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *